Clima

I dati termo-pluviometrici relativi al Sito di Importanza Comunitaria "Giara di Gesturi" sono quelli del clima tipico delle regioni mediterranee, con una leggera tendenza verso la continentalità, dovuta alla distanza dalla costa e, quindi, dall’azione mitigatrice del mare.

L’analisi si basa sui pochi e disomogenei dati relativi alla pluviometria (mm di pioggia al suolo) ed alla termometria (valore medio in °C) registrati nelle stazioni termopluviometriche prossime al territorio della Giara.

In tutte le stazioni (Ales, Assolo, Baradili, Barumini, Genoni, Gergei), il massimo di precipitazione piovosa si verifica tra novembre e gennaio (~ 100 mm), ma, va detto, i valori medi per marzo, aprile ed ottobre (85 mm) non si discostano molto da questo dato. Le precipitazioni minime si hanno nel periodo estivo (10-15 mm); le massime si registrano alla stazione di Ales, relativamente alla media annuale (778 mm), così come alla media massima del mese (dicembre: 124,1 mm). La media annuale relativa alle sei stazioni di misura, è pari a 722,1 mm.

Le temperature sono state registrate solo nelle stazioni di Ales (per un ventennio), Baradili, Genoni e Gergei (per pochi anni). Le temperature più basse si registrano tra dicembre e gennaio, con valore minimo pari a 7,1 °C (Ales), mentre le più alte, superiori ai 23 °C, si registrano nei mesi di luglio ed agosto, con massima pari a 26,4 °C (mese di luglio a Gergei). Da aprile a giugno la temperatura media cresce da 10,2 a 21,8 °C, mentre, da settembre a novembre, si registra una diminuzione da 22,4 a 11,7 °C.

Pagine correlate