Flora

L’altopiano della Giara si pone come stazione strategica per la biodiversità floristica della Sardegna; le particolari condizioni ecologiche presenti in questo territorio consentono una elevata eterogeneità della componente botanica, che si segnala per il numero di specie dall’alto valore conservazionistico e biogeografico.

È presente, infatti, la Marsilea strigosa, Willd. (Trifoglio acquatico peloso), specie elencata nell’Allegato II della Direttiva Habitat ed inserita nelle Liste Rosse della Flora Italiana, in quanto specie vulnerabile e quindi soggetta a particolari forme di tutela e protezione. Specie stenomediterranea diffusa principalmente nel settore occidentale del bacino del Mediterraneo. La sua importanza è rafforzata se si considera che è ritenuta una delle entità diagnostiche dell’Habitat prioritario “Stagni temporanei mediterranei (Isoeto-Nanojuncetea)” (codice 3170*) e dell’Habitat “Acque oligotrofe a bassissimo contenuto minerale, su terreni generalmente sabbiosi del Mediterraneo occidentale con Isoetes spp.” (codice 3120), inclusi entrambi nell’Allegato I della Direttiva 92/43/CEE.

Il contingente floristico dell’altopiano conta oltre 350 specie.

Il territorio della Giara ospita inoltre 14 specie endemiche e quindi esclusive di piccole porzioni geografiche, differenti da un punto di vista sistematico ed ecologico, a testimonianza della elevata diversità presente sull’altopiano.

Di seguito, l'elenco delle specie endemiche che vegetano sulla Giara, con le rispettive distribuzioni areali:

Aristolochia rotonda di Sardegna, Aristolochia rotunda L. ssp. insularis (Nardi & Arrigoni) Gamisans - SA-CO-AT (Sardegna, Corsica, Arcipelago Toscano)

Betonica fetida, Stachys glutinosa L. - SA-CO-AT (Sardegna, Corsica, Arcipelago Toscano)

Euforbia di Cupani, Euphorbia pithyusa L. ssp. cupanii (Guss.) A.R.Sm. - SA-CO-SI (Sardegna, Corsica, Sicilia)

Gigaro sardo-corso, Arum pictum L. f. ssp. pictum - SA-CO-AT-BL (Sardegna, Corsica, Isola di Montecristo, Isole Baleari)

Giglio stellato, Pancratium illyricum L. - SA-CO-AT (Sardegna, Corsica, Arcipelago Toscano)

Ginestra di Corsica, Genista corsica (Loisel) DC. - SA-CO (Sardegna, Corsica)

Latte di gallina di Corsica, Ornithogalum corsicum Jord. & Fourr. - SA-CO (Sardegna, Corsica)

Morisia, Morisia monanthos (Viv.) Asch. - SA-CO (Sardegna, Corsica)

Ranuncolo cordato, Ranunculus cordiger Viv. ssp. Cordiger - SA-CO (Sardegna, Corsica)

Ranuncolo di Réveillerè, Ranunculus revelierei Boreau - SA-CO-GA (Sardegna, Corsica, Francia meridionale)

Scrofularia trifogliata, Scrophularia trifoliata L. - SA-CO-BL-GA (Sardegna, Corsica, Isole Baleari, Francia meridionale)

Sedano di Sardegna, Apium crassipes (Koch) Rchb. f. - SA-SI-LA (Sardegna, Sicilia, Lazio)

Zafferanetto di Requien, Romulea requienii Parl. - SA-CO (Sardegna, Corsica)

Zafferano minore, Crocus minimus DC. - SA-CO-AT (Sardegna, Corsica, Arcipelago Toscano)

Tra gli aspetti caratteristici della Giara meritano una segnalazione le abbondanti fioriture primaverili delle numerose idrofite presenti negli specchi idrici (Ranuncolo cordato, Ranuncolo di Réveillerè e Ranuncolo acquatico). Il Ranuncolo acquatico, specie dall’areale sub-cosmopolita, rappresenta la specie maggiormente diffusa sulla superficie dei paùli, dei quali determina l’aspetto nel periodo tardo primaverile (maggio-giugno), con la tipica fioritura bianco-candida.

Nome scientifico: Ranunculus aquatilis L.

Nome scientifico: Ranunculus reveileri, Boreau

Nome scientifico: Marsilea strigosa, Willd.

Nome scientifico: Aristolochia rotunda L. ssp. insularis, (Nardi & Arrigoni) Gamisans

Nome scientifico: Ornithogalum corsicum, Jord. & Fourr.

Nome scientifico: Ranunculus cordiger, Viv. ssp., cordiger

Nome scientifico: Arum pictum L. f. ssp. pictum

Nome scientifico: Morisia monanthos, (Viv.) Asch.

Nome scientifico: Apium crassipes, (Koch) Rchb. f.

Nome scientifico: Genista corsica, (Loisel) DC.

Nome scientifico: Pancratium illyricum L.

Nome scientifico: Euphorbia pithyusa L. ssp. cupanii, (Guss.) A.R.Sm.

Nome scientifico: Romulea requienii, Parl.

Nome scientifico: Scrophularia trifoliata L.

Nome scientifico: Stachys glutinosa L.

Nome scientifico: Crocus minimus DC.

Pagine correlate