Geologia

Il rilievo della Giara di Gesturi è costituito da un basamento di rocce sedimentarie mioceniche di origine marina sovrastato da un espandimento pliocenico di lave basaltiche.

La potente sequenza marnoso-arenacea che costituisce il basamento, rappresenta la tipica sedimentazione correlabile con i movimenti tettonici che hanno portato al distacco ed alla migrazione del blocco sardo-corso, dal margine continentale pirenaico-provenzale (Miocene inferiore), al centro del Mediterraneo. La serie miocenica affiorante alla base e sui versanti della Giara di Gesturi ha una potenza di circa 450 m ed è caratterizzata dalla presenza di strati altamente fossiliferi.

La messa in posto dei basalti è stata preceduta, nel pliocene, da una fase di continentalità con la messa in posto della “Formazione di Samassi”, un complesso marnoso-arenaceo-conglomeratico, spesso caotico, derivante dal rimaneggiamento dei sedimenti miocenici.

Le coperture basaltiche sono riconducibili a manifestazioni vulcaniche ad affinità alcalina e subalcalina, riferibili al Pliocene superiore. La morfologia dell’area suggerisce la presenza di due centri di emissione: Zèppara Manna (580 m s.l.m.), nel settore Nord-Ovest dell’altopiano, dove i basalti raggiungono lo spessore massimo di circa 48 m, e Zepparedda (607 m s.l.m.), emergente nel settore Sud-Est con spessori massimi di circa 7-8 m, dove i basalti si presentano anche in forma scoriacea e con una marcata fratturazione, seppure senza una evidente direzione preferenziale.

Nelle coperture quaternarie sono frequenti i blocchi di basalto che, in seguito a fenomeni di scalzamento basale (che hanno interessato il substrato marnoso-arenaceo del Miocene), sono crollati e rapidamente scivolati.

Approfondimenti

Le maggior parte delle lave basaltiche che hanno dato origine alla Giara di Gesturi, sono fuoriuscite dal cono vulcanico

Nelle rocce di questo sito, già frequentato alla fine dell’Ottocento dai cercatori di fossili, è custodita la storia geol

Il patrimonio geologico e paleontologico del territorio comunale di Nureci riveste, in virtù della sua importanza a livel

Il Paleo Archeo Centro di Genoni custodisce importanti testimonianze dell’evoluzione de

Pagine correlate